Parole curiose

Giulia Sollai

Giulia Sollai

7 Novembre 2022

Conoscete la parola “TARAB”?

Ho letto che è una parola araba che non si può tradurre in un’unica parola italiana e ha un significato bellissimo. 
Tarab indica lo stato di estasi che viviamo quando ascoltiamo una musica che ci incanta. 
Vi è mai successo? Se sì, con quale musica? Fatemi sapere che sono curiosa!

A me è successo una volta tanti anni fa quando ero piccola e non ancora pratica di internet perché la mia generazione non ha avuto la possibilità di usufruire subito del web con tutte le sue informazioni. 
Ho conosciuto la macchina da scrivere e le enciclopedie cartacee! Oddio mi sembra una vita fa!?!
Ma tornando alla parola TARAB, ora vi racconto…

Sono sempre stata molto curiosa...

…per quanto riguarda la musica e mi piace scoprire i grandi artisti del passato… così una volta mi son trovata a fare una ricerca sulla colonna sonora del film d’animazione “Sleeping Beauty” (Disney 1959) che ho amato follemente.

Leggendo ho scoperto che le musiche del lungometraggio Disney, sono arrangiamenti o riadattamenti per il formato cinematografico delle musiche del balletto “La Bella Addormentata” di Čajkovskij. Adattamenti realizzati dal compositore George Bruns per cui ha vinto anche una nomination agli Oscar come miglior colonna sonora.

Ho cercato subito Pëtr Il’ič Čajkovskij e ho iniziato ad ascoltare la sua musica, prima quella della Bella Addormentata e poi le altre. Me ne sono innamorata.

Quando mi sono imbattuta per caso in “Valse sentimentale”...

…credo di aver sperimentato il concetto che esprime la parola TARAB.
Mi sono scese le lacrime e sono rimasta senza fiato dalla bellezza e dalla potenza che mi ha trasmesso e sono molto contenta perché mi rendo conto di quanto sia completante, travolgente e vitale questa energia quando tu sei disposto ad accoglierla.
Se dovessero chiedermi che cosa è Dio secondo me, potrei rispondere raccontando per esempio questo episodio.

La stessa musica l’ho voluta dipingere. Ho realizzato una piccola animazione di un abbraccio per me molto importante, che vedete alle mie spalle in queste foto e che ho trasformato in un reel con l’idea di trasmettere la forza e l’eternità di un sentimento d’amore.

Condividi su:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.